Navigate quickly

Seychelles Islands

Seleziona lingua

JoomFish language selector

Organizza il viaggio

Organizza il tuo viaggio in auto / taxi Organizza il tuo viaggio in autobus Organizza il tuo viaggio in treno Organizza il tuo viaggio in aereo

CONSIGLI UTILI

Medical tipsMoney tipsSightseeing tipsFood tips

Tempo

23 Ottobre

A vele spiegate nel piú bel Arcipelago del mondo

Tipo d'itinerari: Vela

Descrizione: Dio sembra aver progettato le Seychelles con nella mente la vela.  La barca e’ senz’altro uno dei modi migliori per scoprire insenature nascoste e spiagge segrete e assaporare l’invidiabile tranquillitá di queste isole.

Le Seychelles si prestano naturalmente agli spostamenti via mare dove, come fecero I primi marinai Arabi nel IX secolo D.C., ci si meraviglia della bellezza delle isole che immutata e senza tempo rimane ad accogliere coloro che la sanno scoprire.

Domenica:

Proponiamo un viaggio di scoperta attorno Mahé, l’isola principale delle Seychelles dove si trovano la capitale Victoria e l’aeroporto internazionale.
Vela
Mahé é un’ isola granitica imponente e verdeggiante, con una montagna che culmina oltre i 900m, con piú di 65 spiagge e pittoresche isolette che circondano il Parco Marino di Ste. Anne.  Fare il giro di Mahé con una barca a vela (18mi per 5mi) vi permetterá di scoprire il memorabile paesaggio del litorale nord con l’isolotto “L’Ilot” e poi la lunghissima spiaggia bianca e le numerose strutture turistiche della famosa Baia di Beau Vallon dove forse desidererete ancorare per la notte o scendere a terra per gustare deliziosi piatti ad uno dei numerosi ristoranti.  Nelle vicinanze c’é anche un casinó e numerosi bar da ‘esplorare’ prima di ritornare a bordo sotto un manto di stelle.

Lunedí:

É lunedi mattina in Paradiso e tempo di avventurarsi verso nord in direzione di Silhouette, la terza isola in ordine di grandezza delle Seychelles.  Lasciando la baia di Beau Vallon alle vostre spalle e andando verso il mare aperto sará una buona idea lasciare trainare una lenza, le acque attorno all’isola sono molto pescose e non dovrebbe essere difficile procurarsi il pranzo prima di far rotta verso l’incantevole isola di North dalle spiaggie di una bellezza mozzafiato – un luogo ideale per gettare l’ancora e passare la notte.

Martedi:

É arrivato il momento di lasciare la scabra bellezza di North Island dietro a sé e far ritorno verso Beau Vallon per proseguire in direzione della costa occidentale – selvaggia e bellissima dove troverete le magnifiche spiaggie di Grand Anse, Petit Anse, Takamaka e Intendance.  Visto che incontrerete delle difficoltá nel decidere quale sia la piú bella é una buona idea prevedere una sosta in ognuna di esse, fare una nuotata o un pó di snorkelling nelle acque tiepide e cristalline o godere di un tardo pranzo ad un ristorante sulla spiaggia dove deliziosi piatti di crostacei, pesce e frutti di mare abbondano.

Mercoledi:

Lasciandovi Mahé alle spalle, fate rotta verso Praslin, la seconda isola in ordine di grandezza delle Seychelles da cui dista solo 26 miglia.  Questo tragitto vi permetterá di navigare di fronte alle isole-gioiello di Cousin e Cousine.  Una volta Praslin era denominata l’Ile des Palmes (l’isola delle Palme) in quanto esistevano delle fitte foreste di queste piante, a testimonianza rimane l’incredibile e magica Valleé de Mai (uno dei due siti alle Seychelles dichiarati Patrimonio Mondiale dall’UNESCO) dove cresce la primordiale palma del Coco de Mer, la noce dalla forma sorprendente che, con i suoi 25kg di peso é anche il seme piú pesante del mondo.
Su Praslin si troveranno alcune tra le piú belle spiagge del mondo: Anse Lazio, Anse Georgette e la Cote d'Or dalle quali é facile raggiungere le isole satelliti di Aride, Curieuse, The Sisters, Maryanne, Félicité e Cocos.

Giovedí:

A quest’ora sarete sicuramente e inesorabilmente attratti dalla vicina isola di La Digue dove sembra che il tempo si sia fermato e dove i mezzi di trasporto tadizionali, il carro trainato dai buoi e la bicicletta, sono ancora attuali.  Su quest’isola si trova una delle spiagge piú belle e piú fotografate della terra: Anse Source d'Argent.  Ricordi del tempo che fu sono sparsi qua e lá: il cimitero dei primi coloni, un Kalorifer (forno per la lavorazione della noce di cocco) ancora funzionante, un recinto con le tartarughe giganti e una magnifica casa padronale creola.

Venerdi, Sabato e Domenica:

Spingendosi ulteriormente a nord, si lasceranno le isole grantiche alle spalle per trovare le magnifiche isole coralline di Bird e Denis situate a circa 52mi a nord di Mahé.  Qui vi aspettano colonie di uccelli marini, tartarughe marine che nidificano, onde dalla spuma bianca e spiagge dorate.  Queste isole si trovano sul bordo della piattaforma oceanica delle Seychelles oltre la quale il fondale marino sprofonda a - 2000m: si presentano dunque opportunitá irripetibili di pesca alle grosse prede che vanno di pari passo con le opportunitá di nuoto in acque limpidissime ed immersioni in siti poco conosciuti.